Notizie che parlano di 'eurozona'

L’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea potrebbe costare al mercato pubblicitario del paese un miliardo di sterline entro il 2030

Lasciare l’Unione Europea potrebbe costare al Regno Unito 70 milioni di sterline all’anno in termini di crescita negli investimenti pubblicitari, per un totale di un miliardo di sterline entro il 2030. A rivelarlo è una nuova analisi di Zenith, secondo la quale questa perdita nella spesa pubblicitaria sarebbe causata da una riduzione della crescita economica sul lungo termine. Non si tratterebbe, invece, di una reazione sul breve periodo da parte degli inserzionisti rispetto al voto per l’abbandono dell’Unione – reazione che, presumibilmente, sarebbe minima.

Leggi tutto

Internet sarà il mezzo che raccoglierà i maggiori investimenti in un terzo del mercato pubblicitario globale entro il 2017

Nel 2017 internet sarà il mezzo più importante per raccolta pubblicitaria in 12 mercati chiave che, nel loro insieme, rappresentano il 28 per cento della spesa pubblicitaria globale. A rivelarlo è il nuovo rapporto Advertising Expenditure Forecasts di ZenithOptimedia, che prevede anche che la pubblicità su internet attrarrà più di metà degli investimenti totali in quattro di questi mercati. Nella classifica globale dei mezzi, internet resterà al secondo posto alle spalle della televisione, anche se il divario fra le quote di mercato dei due mezzi si ridurrà dagli 11 punti percentuali di quest’anno ai soli quattro nel 2017.

Leggi tutto

La spesa pubblicitaria mondiale crescerà del 5 per cento nel 2015 e del 6 per cento nel 2016

Nel 2015 la spesa pubblicitaria globale crescerà del 4,9%, raggiungendo i 545 miliardi di dollari USA. A prevederlo è il nuovo rapporto Advertising Expenditure Forecasts di ZenithOptimedia, che stima anche un miglioramento nell’economia globale – il Fondo Monetario Internazionale prevede una crescita del 3,8% per il prodotto interno lordo mondiale nel 2015, in aumento rispetto al 3,3% del 2014.
Il mondo della pubblicità, tuttavia, si trova di fronte a un duro confronto anno su anno dopo gli eventi mondiali del 2014: le Olimpiadi Invernali, la Coppa del Mondo e le elezioni di metà mandato negli Stati Uniti. La crescita dell’investimento pubblicitario, quindi, sarà leggermente al di sotto del 5,1% registrato nel 2014.

Leggi tutto

ZenithOptimedia su:

  •    

Per informazioni:   

CONTATTACI
Top